venerdì, 18 Giugno 2021

Provenzano, dopo l’arresto Sicilia bellissima

Per Granata e’ un altro tassello per la rinascita dell’Isola

“La cattura di Bernardo Provenzano, capo dei capi di Cosa nostra, aggiunge un altro tassello al prezioso mosaico per far ridiventare bellissima la Sicilia. Un’idea costruita sul sacrificio di tanti, a iniziare da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”. Lo ha affermato l’assessore regionale al Turismo, Fabio Granata, dopo l’arresto del boss corleonese. “E’ una bella giornata per i siciliani – ha aggiunto Granata – la sconfitta della mafia va avanti. Adesso tocca alla politica portare segni inequivocabili di trasparenza e impermeabilita’ rispetto a Cosa nostra”.

News Correlate