domenica, 11 Aprile 2021

“Rampitour” fa tappa sulla Paganella

Il 30 maggio nel cuore delle Dolomiti di Brenta il terzo atto

La stagione della mountain bike è entrata nel vivo. Domenica 30 maggio il più importante circuito agonistico nazionale, il «Ritter Rampitour», farà tappa sull’Altopiano della Paganella, un magnifico balcone sulla Valle dell’Adige, che gravita attorno all’omonima montagna e alle Dolomiti di Brenta. Tra l’altro per gli amanti della mountain bike l’Altopiano rappresenta un vero e proprio paradiso con i suoi 17 itinerari attrezzati, raccolti in una guida. Dall’impegnativo percorso della «Paganella Bike» ai tragitti più brevi, non c’è che l’imbarazzo della scelta per unire l’attività fisica al piacere di scoprire luoghi selvaggi ed incontaminati, di godere della vista di suggestivi scorci delle Dolomiti di Brenta, di fermarsi ad ascoltare i dolci rumori della natura.
Gli iscritti a questa competizione, tuttavia, non avranno certo tempo per ammirare i panorami, perché saranno impegnati nell’affrontare un tracciato che “regala” un dislivello di 1270 metri disseminati lungo i 41,1 chilometri. Quasi metà, ovvero 20,1 km, sono tutti tratti in salita, e quello che dal lago di Molveno sale fino in vetta al Dosson a 1.450 metri non lascia tregua a fiato e muscoli. Ci sono poi 16,1 chilometri di discesa, che richiedono grande concentrazione ed i rimanenti tratti in falsopiano che non danno molta tregua agli atleti. Come tutti gli appuntamenti del circuito «Ritter Rampitour», anche la «Paganella Bike» avrà il suo prologo sabato con la simpatica sfida della mini Paganella Bike, riservata ai ragazzi di età fino ai 14 anni.

Info: 0461.585836 –

News Correlate