venerdì, 18 Settembre 2020

Riccione, aperto il primo Sixty Hotel

Siglato un accordo con Boscolo per ottimizzare la gestione del progetto

Inaugurato a Riccione il primo dei Sixty Hotel. Un nuovo quattro stelle, che si inserisce nella scia degli hotel design, voluto da un’azienda di abbigliamento giovane e che ai giovani si rivolge con un target dichiarato under 30. Le 40 camere sono state rese uniche da 30 artisti (metà italiani e metà stranieri) che hanno lavorato anche alla facciata dell’hotel, caratterizzata da aperture ovaleggianti. Al piano terra, oltre la hall c’è anche lo store Sixty e Energie. Dei quattro piani, ognuno è caratterizzato da un colore dominante: giallo verde, arancio, nero. In tutte le quaranta stanze c’è una webcam, così da permettere ai clienti di comunicare tra loro, abbattendo ogni isolamento tra le classiche quattro pareti, rendendo l’hotel una community friendly e vacanziera. Il design e l’arredo, curati personalmente da Wichy Hassan, rispecchiano perfettamente il mondo Sixty. Quello di Riccione non è che il primo di una lunga catena di holiday resort. Infatti, contemporaneamente proseguono i lavori per portare il nuovo brand dell’Hotellerie fuori dal confine del Bel Paese. Intanto, per ottimizzare la gestione del progetto è stato siglato un accordo con Boscolo Group, teso ad assicurare un elevato standing nella qualità dei servizi offerti.

News Correlate