venerdì, 25 Settembre 2020

Roma, nessuna tassa di concessione per le AdV

La condizione e’ che diventino Punto di Informazione Turistica della Provincia

Le agenzie di viaggi di Roma e provincia potranno evitare di pagare la tassa di rinnovo licenza per il 2006, diventando un “Punto di Informazione Turistica”. L’esonero e’ stato reso possibile grazie alla convenzione siglata da Fiavet Lazio, Confesercenti-Assoviaggi e Unione Industriali con la Provincia di Roma. Le agenzie, quindi, dovranno diventare Punto di Informazione Turistica (PIT), fornendo assistenza alla clientela e pubblicizzando le iniziative promosse dall’Ente provinciale per la promozione e la valorizzazione di attivita’, programmi e risorse del territorio. Infine, dovranno individuare all’interno dei propri locali un apposito spazio logistico per la collocazione del materiale fornito dalla Provincia. L’iniziativa e’ a carattere sperimentale ed durera’ un anno.

News Correlate