martedì, 13 Aprile 2021

Roma si conferma in controtendenza

Veltroni, è possibile che l’Italia continua a scendere anziche salire?

L’Italia ”non puo’ essere un paese che non ha una politica nazionale del turismo”. E’ quanto ha affermato nel corso dell’Assemblea di Confesercenti il sindaco di Roma, Walter Veltroni, ricevendo applausi dalla platea. ”La Francia – ha sottolineato – investe per la promozione di se stessa, noi abbiamo coriandolizzato gli interventi”. Invece l’Italia, che ”ha un’immensa ricchezza, meriterebbe di essere promossa e sostenuta. Possibile – si e’ chiesto – che nelle graduatorie del turismo scendiamo invece di salire?”. Quanto alla citta’ di Roma, il sindaco ha fornito cifre ”in controtendenza”. A maggio gli arrivi sono cresciuti del 4% e le presenze del 7%; nei primi cinque mesi arrivi e presenze sono aumentati del 7,5%. Nel 2004 si sono registrate 400mila presenze
in piu’ rispetto al 2000. Inoltre si allunga la durata del soggiorno. A Roma, poi, non cresce solo il turismo, ma anche l’economia: nel primo trimestre, ha continuato Veltroni, le imprese attive sono aumentate del 2,1% e le nuove iscrizioni del 7,8%.

News Correlate