Ruolo attivo delle Province all’interno del Comitato Nazionale per il Turismo”

L’auspicio è di Angelo Villani, responsabile Turismo Upi e presidente della Provincia di Salerno

Le Province italiane contribuiranno allo sviluppo del Comitato Nazionale per il turismo. A dichiararlo e’ il presidente della Provincia di Salerno e responsabile Turismo dell’Upi (Unione Province Italiane) Angelo Villani. Secondo Villani, “La presenza delle Province all’interno del Comitato rappresenta una grande opportunità e un motivo di arricchimento politico e strategico dell’organismo stesso. Intendiamo partecipare ai lavori di questo Comitato con spirito costruttivo, per portare il nostro contributo alla crescita e allo sviluppo di questo settore, determinante per la ripresa del Paese. Quello che di certo non saremo è il ‘convitato di pietra’ del Comitato”.
Il presidente della Provincia di Salerno si e’ detto anche convinto “che non sia possibile immaginare una efficace politica del turismo, senza che questa sia fortemente legata alla programmazione dello sviluppo locale. Dopo questo primo segnale di apertura mostrato dal Governo, con l’inserimento delle autonomie nel Comitato, ci aspettiamo che il ministro Scajola si mostri ancora una volta lungimirante, consentendo alle Province di avere il posto che loro spetta per il ruolo svolto e per l’impegno dimostrato nel rilancio del settore, nella nuova Agenzia nazionale per il Turismo e nell’Osservatorio Nazionale per il turismo”.

News Correlate