sabato, 26 Settembre 2020

Rutelli pronto a promuovere il turismo di ritorno

Allo studio iniziative per incentivare l’arrivo degli italo-americani

Per incentivare l’arrivo di turisti Usa in Italia, il vicepresidente del Consiglio, Francesco Rutelli, punta a promuovere il ritorno in Patria degli italo-americani. “Vogliamo preparare iniziative – ha spiegato Rutelli – per favorire questo turismo di ritorno, invitando tutti gli italiani nel mondo, non solo quelli residenti negli Stati Uniti, a tornare più spesso in Italia. Si tratta – ha sottolineato – di una potenzialità enorme, che vale decine di milioni di turisti”. L’Italia, ha quindi ricordato il vicepremier, “ora è la terza meta più visitata in Europa da parte degli americani, dopo Inghilterra e Francia”. Secondo Rutelli, però, è possibile superare la Francia puntando tutto sulla cultura. “La cultura può fare la differenza” ha sottolineato Rutelli, che a tal proposito ha ricordato che negli Usa “il Rinascimento italiano è insegnato nelle scuole” e che “‘i migliori testi di storia dell’arte italiana sono stati scritti da studiosi americani”.

News Correlate