martedì, 25 Giugno 2024

Ryanair, la decisione Ue stravolgerà 20 anni di concorrenza

Si estende il coro di proteste contro la decisione di Bruxelles

”La decisione proposta dalla Commissione Europea stravolgerà 20 anni di concorrenza, di liberalizzazione e di trasporto aereo a basse tariffe e i consumatori soffriranno tariffe più alte, minor concorrenza e minor scelta”. Ha commentato così un portavoce di Ryanair l’annuncio dato oggi che la Commissione Ue domani boccerà l’accordo per l’ uso dell’ aeroporto di Charleroi tra la regione Vallonia (Belgio) e la compagnia perché viola parzialmente le norme Ue in materia di aiuti di stato. Per la compagnia low cost la conferenza stampa ”ufficiosa dimostra che la Commissione è consapevole dell’ effetto negativo di questa decisione sui consumatori Europei e sullo sviluppo delle compagnie aeree a tariffe basse presso gli aeroporti regionali poco utilizzati di tutta Europa. Altrimenti, – conclude il portavoce di Ryanair – non sarebbero arrivati a tal punto di informare privatamente e di far trapelare dettagli prima che l’ intera Commissione abbia avuto l’ opportunità di visionare i fatti e considerare le più ampie implicazioni di questo caso”. ”Forti obiezioni alla decisione proposta sono state già fatte – ricorda Ryanair – dal Forum degli Aeroporti Regionali Europei, dall’ Assemblea delle Regioni Europee, dall’ Elfaa e questo pomeriggio, dal Presidente del Parlamento Europeo Pat Cox tutti preoccupati seriamente sulle implicazioni per l’Europa di questa decisione negativa”.

News Correlate