sabato, 16 Gennaio 2021

Santo Domingo, ad aprile la sesta edizione del DATE

E’ l’unica Fiera interamente dedicata al mercato turistico dominicano

Dal 6 all’8 aprile 2005, a Santo Domingo, presso l’Hotel Intercontinental V Centenario, si terrà la sesta edizione del Dominican Annual Tourism Exchange (DATE).
L’evento, organizzato da Asociación Nacional de Hoteles y Restaurantes (ASONAHORES) e da Consejo de Promoción Turística (CPT) è stato creato per commercializzare i prodotti turistici dominicani e per far convergere sul paese caraibico i più importanti buyer internazionali del settore.
L’edizione del 2005 si terrà nella capitale Santo Domingo. La scelta della capitale rientra nell’ambito dell’operazione promozionale tesa a far conoscere la città come meta ideale per differenti tipologie di viaggi legati alla cultura, al business, all’incentive, all’avventura, allo shopping e al golf. La scorsa edizione, che ha avuto luogo a Puerto Plata, ha fatto registrare la partecipazione di oltre 350 rappresentanti di aziende internazionali, divisi tra buyer e supplier.
The Dominican Annual Tourism Exchange ha avuto luogo per la prima volta nel 2000. L’evento è stato creato per dare vita a un contesto professionale in cui attivare scambi commerciali legati al turismo tra: trade, tour operator, gruppi di incentivazione, compagnie aeree, operatori charter (buyer) e le più importanti realtà turistiche dominicane: hotel, tour operator, aziende specializzate nell’organizzazione di escursioni, realtà legate all’organizzazione di eventi e fornitori di attrazioni.
Le attività della fiera sono coordinate da Caribbean Hotel Association e gli appuntamenti vengono fissati in anticipo on-line oppure durante il corso dell’evento, attraverso un servizio dedicato alla programmazione degli appuntamenti.
L’operazione promozionale riguardante Santo Domingo, in cui rientra anche DATE, è frutto di un’azione tesa a riposizionare come meta turistica la capitale dominicana. Per questa operazione è stato varato un piano di investimenti da 500,000 dollari che ha coinvolto il Ministero del Turismo Dominicano, l’Amministrazione Comunale della capitale e soggetti privati.
Santo Domingo annovera una bellissima parte di città in stile coloniale che ospita una notevole quantità di interessanti monumenti storico-artistici, quattro campi da golf e più di 10.000 metri quadrati dedicati a eventi, meeting e viaggi di incentivazione. Nel 2004, 240.000 persone hanno trascorso almeno una notte nella capitale. Tra queste, il 65% lo ha fatto per motivi di lavoro, il 17% per interessi di carattere culturale, il 9% per prendere parte a meeting e viaggi di incentivazione, il rimanente 8%, per differenti motivi, tra cui: manifestazioni di carattere religioso ed eventi sportivi.
Per la promozione della città è stato realizzato anche un video “Santo Domingo, City of Charm” dedicato alle attrazioni culturali della città, alle numerose opportunità legate al divertimento, la vita notturna, le specialità gastronomiche, alle spiagge della città e ai luoghi dello shopping.
L’Associazione degli Albergatori di Santo Domingo consta di 17 membri. 3000 sono le sistemazioni alberghiere che fanno capo all’Associazione e 18.500 sono i posti di lavoro che gravitano attorno alle differenti realtà imprenditoriali che la compongono.
“Le aspettative per il DATE 2005 sono eccellenti”, ha commentato Enrique de marchesa Kaluche, presidente di ASONAHORES.
“L’evento è estremamente importante per Santo Domingo poiché contribuisce a rinforzare l’azione tesa al riposizionamento della città da un punto di vista turistico”, gli ha fatto eco Paola Dimitri, direttore esecutivo dell’Associazione degli Hotel di Santo Domingo.

News Correlate