venerdì, 30 Ottobre 2020

Sardegna, nuove tasse per navi e yacht

D’estate, per attraccare nei porti si pagheranno dai mille ai diecimila euro

Novita’ in vista per le navi che faranno scalo in Sardegna. Dalla prossima estate, per attraccare in un qualunque porto dell’Isola bisognera’ pagare una “tassa regionale” di cinquemila euro al giorno. Lo ha stabilito un provvedimento dalla Regione Sardegna, varato nell’ambito del piano 2006, che prevede l’introduzione di una tassa di sbarco per le navi da crociera e per gli yacht, oltre che per gli aerei privati, per il periodo compreso tra il primo giugno e il 30 settembre. I superyacht che superano i 29,99 metri dovranno pagare ventimila euro per avere diritto a un numero illimitato di approdi durante i tre mesi estivi, mentre per quelli sotto questa misura la cifra scendera’ progressivamente dai diecimila ai mille euro.

News Correlate