martedì, 25 Giugno 2024

Sardegna, Ryanair: “Illegale bloccare i nostri voli”

Enac, Riggio replica: “Aspettiamo la decisione dell’Unione Europea”

Ryanair definisce “illegale secondo la legge Ue” il tentativo da parte dell’Enac di bloccare i collegamenti tra Roma e Alghero effettuati dalla compagnia irlandese fino al 2 magio scorso. Ryanair, che ha scritto alla Commissione Europea chiedendo di intervenire a nome dei passeggeri, sostiene che il servizio a basse tariffe è stato sostituito da un vettore italiano “con tariffe molto più alte”. “Il traffico sulla rotta diminuirà – sostiene l’amministratore delegato della compagnia low cost, Michael O’Leary – e il contribuente italiano, attraverso la continuità territoriale, sovvenzionerà questo furto”. Secondo l’amministratore delegato si tratta di “sfacciato tentativo dell’Enac di bloccare la concorrenza e di usare la continuità territoriale per proteggere le linee aeree italiane ad alte tariffe. La continuità territoriale – continua O’Leary – sulla rotta Roma-Alghero non è permessa sotto la legge europea, e l’Enac non ha il diritto di imporla”. Immediata la replica del presidente dell’Enac, Vito Riggio, secondo cui “Parlare di protezionismo per i voli con la Sardegna è ridicolo”. Riggio ha sottolineato che “Siamo in un Paese libero, che ha consentito a Ryanair di diventare il secondo operatore europeo e comunque aspettiamo il giudizio di Bruxelles”. Poi rivolto a O’Leary ha detto: “Pensi a far volare bene i suoi aerei, e noi continueremo a farlo volare perché il suo,
comunque, è un servizio prezioso”.

News Correlate