lunedì, 30 Gennaio 2023

Scioperi: Alitalia, il 17 dicembre tutto fermo

I dipendenti incroceranno le braccia per 24 ore

I dipendenti Alitalia hanno proclamato un nuovo sciopero contro il Piano industriale che, questa volta, sarà di 24 ore. La nuova giornata di astensione dal lavoro è stata indetta, contrariamente alle previsioni, per il 17 dicembre, prima della fine dell’anno e prima della partenza del periodo di franchigia per le festività natalizie. Nel proclamare lo sciopero, le organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori sottolineano che la nuova protesta fa ”seguito allo sciopero nazionale di 4 ore effettuato il 28 novembre 2003” e che viene indetto a causa del permanere della situazione di contrasto e della ”necessità di modificare il Piano industriale 2004-2006”. Il nuovo sciopero è stato comunicato ieri ad Alitalia, Assaereo, Ministero delle Infrastrutture e alla Commissione di Garanzia. La ”finestra” per la data di sciopero è stata trovata aderendo ”allo sciopero già proclamato dall’ Unione Piloti per la stessa motivazione per il 17/12/2003”. Filt-Cgil, Fit CIsl, Uiltrasporti, Ugl TA, Sulta, Anpav e Atv proclamano quindi ”un’ ulteriore azione di sciopero nazionale di 24 ore dalle ore 00.01 alle ore 24.00 di tutto il personale dipendente dalle società facenti parte del gruppo Alitalia S.p.A., per il giorno 17/12/2003”.
Durante l’ astensione dal lavoro – ricordano i sindacati –
saranno garantite le prestazioni minime indispensabili previste per il settore del trasporto aereo.

News Correlate