domenica, 28 Novembre 2021

Scioperi, ancora due giorni di passione prima di Natale

Dal 17 dicembre alla Befana ogni protesta è vietata

Mancano all’appello due sole giornate di protesta, quella dei controllori di volo milanesi del 6 e quella, di 24 ore, dei ferrovieri dell’11-12 dicembre, e poi per il periodo delle festività natalizie non ci saranno più scioperi nel settore dei trasporti. Secondo il calendario delle franchigie previste per le festività di fine anno, infatti, l’esercizio del diritto di sciopero è escluso tra il 18 dicembre e il 7 gennaio per il trasporto aereo e ferroviario. Per il trasporto pubblico locale, il divieto è anticipato di un giorno, al 17 dicembre, per finire sempre dopo la Befana. Terminato il periodo di tregua, però, le proteste riprendono
immediatamente: già l’8 gennaio, infatti, tornano ad incrociare le braccia i controllori dell’Enav mentre i dipendenti Alitalia hanno proclamato una nuova astensione di otto ore per una giornata di gennaio la cui data deve essere ancora individuata.

News Correlate