sabato, 17 Aprile 2021

Scioperi, iI 19 novembre è la volta dei marittimi

Ventiquattro ore di protesta per salvare 15 mila posti di lavoro

l calendario degli scioperi vede aggiungersi una nuova data, quella del 19 novembre, giorno in cui si asterranno dal lavoro per 24 ore, tutti i lavoratori del settore marittimo a seguito di uno sciopero nazionale indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Il motivo dello sciopero è da ricondurre alla mancanza nella Finanziaria di sgravi contributi per le imprese di cabotaggio e di interventi a sostegno della formazione professionale. Secondo quanto comunicato dai sindacati sarebbero a rischio 15 mila posti lavorativi

News Correlate