giovedì, 24 Giugno 2021

Scioperi, martedì difficile per chi vola

Nel week end a rischio i treni

Dopodomani sarà difficile volare. Per martedì è stato infatti annunciato uno sciopero di quattro
ore a partire dalle 12,30 dei piloti di Alitalia e Alitalia Team. Sarà questa una delle due agitazioni sindacali nel settore dei trasporti che potranno creare disagi la prossima settimana. L’altra è quella dei ferrovieri dell’Orsa che si fermano per 24 ore sabato 21, a partire dalle 21. Lo sciopero di quattro ore di martedì 17 è stato indetto dai piloti Alitalia e Alitalia Team dell’Unione Piloti per
protestare contro la cessione di Eurofly a Volare. Questo sciopero era stato inizialmente proclamato per il 12 luglio, ma poi la Commissione di Garanzia l’aveva differito appunto al 17 settembre. A fine mese, il 28, si fermeranno poi gli uomini radar dell’Enav. Lo sciopero durerà otto ore e inizierà alle 10. Il blocco dei ferrovieri di sabato 21 fa parte della vertenza contrattuale della categoria. Il rinnovo del contratto interessa circa 100 mila lavoratori ed è il primo in discussione dopo la
liberalizzazione del settore. Il precedente accordo è scaduto alla fine del’99. I sindacati hanno chiesto un aumento di 87,80 euro per il biennio 2000-2001. Ma uno dei principali scogli del negoziato è costituito dalla riclassificazione del personale. Ma i disagi maggiori verranno sicuramente dal fermo di 24 ore di tutto il trasporto pubblico locale del 25 settembre. A fermarsi saranno autobus, tram e metropolitane per uno sciopero che è stato indetto sia dai sindacati confederali che da alcune sigle autonome. Ecco il calendario delle prossime agitazioni nei trasporti: martedì 17 settembre: sciopero dalle 12,30 alle 16,30 dei piloti di Alitalia e Alitalia Team. Sabato 21 settembre: sciopero di 24 ore a partire dalle 21 dei ferrovieri. Mercoledì 25 settembre: sciopero di 24 ore del personale bus, tram, metro. Sabato 28 settembre: sciopero addetti Enav dalle 10 alle 18.

News Correlate