mercoledì, 12 Maggio 2021

Sciopero generale, le proteste nei settori dei trasporti

Venerdì 25 novembre Alitalia cancella 230 voli, ferme anche sanita’ e poste

Saranno 230 i voli, di cui 105 nazionali e 125 internazionali, che Alitalia cancellera’ venerdi’ 25 novembre a causa dello sciopero generale indetto dai sindacati per protestare contro la Finanziaria.
La protesta coinvolgera’ anche il settore dei trasporti aerei dalle 12 alle 16. Per ulteriori informazioni, i passeggeri possono chiamare il call center della compagnia di bandiera al numero verde 800.650055, oppure consultare il sito web
www.alitalia.com.
Lo sciopero, pero’, riguarda anche gli altri mezzi di trasporto. Autobus, tram e metropolitane si fermeranno per quattro ore, stabilite a livello locale. A Roma i mezzi saranno fermi dalle 9,30 alle 13,30.
Quattro ore di protesta a fine turno per i turnisti delle autostrade. Per cio’ che riguarda il soccorso stradale, i lavoratori incroceranno le braccia dalle 9 alle 13, cosi’ come per treni e navi delle Ferrovie dello Stato. I traghetti ritarderanno di 24 ore, mentre per le poste lo stop e’ allargato all’intera giornata o turno di lavoro, come per la sanita’, salvo emergenze.

News Correlate