sabato, 19 Giugno 2021

Settimana calda, a rischio i trasporti

Dal 19 al 23 scioperano controllori di volo, autoferrotranvieri e capistazione

Settimana difficile per gli spostamenti. A rischio il settore aereo, ma anche quello ferroviario e il trasporto pubblico locale (bus, tram, metro). Non è escluso comunque un intervento del ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Pietro Lunardi, per limitare i disagi.
I primi a incrociare le braccia saranno i controllori di volo. Gli “uomini radar” protesteranno mercoledì 19 giugno dalle 15 alle 16 a difesa della sicurezza e contro la liberalizzazione selvaggia dell’assistenza di volo.
Venerdì 21 giugno sarà la volt degli autoferrotranvieri dei sindacati confederali, ma anche dell’Ugl e della Cisal. La protesta durerà otto ore e metterà a rischio bus, tram e metro.
Fra il 22 e il 23 giugno stop nelle ferrovie dell’Unione dei capistazione Ucs. Si comincia alle 21 di sabato e si conclude alla stessa ora del giorno dopo.

News Correlate