mercoledì, 2 Dicembre 2020

Seychelles, il Presidente si ritira dopo 27 anni

Salito al potere nel 1977, lascerà la carica di capo di Stato entro un paio di mesi

Il presidente delle Seychelles, Albert Rene, ha annunciato ieri il suo ritiro dalla carica di capo di stato dopo essere rimasto alla testa del paese per quasi trent’anni. Rene, 68 anni, ha deciso di rivolgersi agli 80.000 abitanti dell’arcipelago situato nell’Oceano Indiano con un messaggio
televisivo ed ha anche annunciato di aver deciso di passare le consegne al suo vice, James Michel. ”Consegnerò la presidenza al vice presidente James Michel entro l’anno – ha detto Rene – Sto diventando vecchio. E’ ora di passare il potere a qualcuno più giovane, che sia fedele ai principi della continuità”. Subito dopo ha incontrato membri del parlamento e diplomatici che si erano radunati nella sede
del Parlamento per ascoltare l’annuncio. Rene non ha comunicato la data esatta del suo ritiro, ma ha anticipato che sarà entro uno-due mesi. Ex avvocato, il presidente delle Seychelles era salito al potere nel 1977 con un colpo di stato ed in tutti questi anni ha ottenuto il favore della stragrande maggioranza della popolazione con una politica sociale di successo, invidiata da tutti i paesi africani. Alla fine degli anni Novanta è però cominciato un periodo
di recessione che sta creando qualche problema all’economia del paese, basata quasi esclusivamente sul turismo nelle sue
paradisiache isole e su tutte le attività ad esso connesse.

News Correlate