martedì, 30 Novembre 2021

Sfida fra gli skipper di domani sul lago di Ledro

Gara europea di classe Optimis per i ragazzi dagli 8 ai 14 anni

Il suggestivo Lago di Ledro anche quest’anno sarà per cinque giorni la capitale europea della vela giovanile. Da giovedì 21 a lunedì 25 agosto le promesse della specialità nautica, di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, animeranno a ritmo di regate spettacolari lo specchio del Basso Sarca, visto che anche quest’anno è stata assegnata all’Associazione Vela Lago di Ledro la prestigiosa “GrandOptical European Champion’s Cup”, in pratica la seconda edizione della finale europea a squadre di grado 1 della classe Optimist.La classe Optimist è quella che si addice maggiormente ai giovani e a chi vuole avvicinarsi per la prima volta al mondo della vela ed ha una storia alquanto curiosa, legata ad una fabbrica di sapone che costruiva prima dei carretti per ragazzi e successivamente una barca di dimensioni ridotte, l’Optimist appunto. L’evoluzione della tecnologia ha poi portato alla realizzazione delle attuali imbarcazioni, particolarmente leggere e maneggevoli.La “GrandOptical European Champion’s Cup” è una della più importanti competizioni giovanili a squadre e lo testimoniano le 14 rappresentative nazionali presenti, e più precisamente i baldi skipper di Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Polonia, Russia, Slovenia, Spagna, Ucraina e Ungheria.L’europeo a squadre è il fiore all’occhiello nell’attività del sodalizio ledrense, l’unico club in Italia ad avere un presidente donna, che risponde al nome di Paola Mora. E’ un sodalizio attivo che conta 110 soci adulti e 77 tra cadetti e juniores, e che dal 2 al 6 settembre organizzerà un altro avvenimento prestigioso: il “Woman’s Trentino Match Race classe J22”, una prova del circuito mondiale femminile Match Race, che già da due anni si dà appuntamento nello specchio di Ledro.Info: tel 0464 90204 www.vallediledro.com

News Correlate