lunedì, 21 Settembre 2020

Sicilia, le Autolinee proclamano lo stato di agitazione

l’assemblea dell’Anav chiede un incontro con i vertici della Regione

L’assemblea dell’Anav Sicilia, l’associazione delle 140 imprese private di autolinee in concessione e trasporto passeggeri extraurbano, ha proclamato lo stato di agitazione della categoria. Inoltre il presidente dell’associazione, Antonio Graffagnini, e gli altri organi statutari si sono impegnati a chiedere con urgenza un incontro con i presidenti della Regione e dell’Ars, con gli assessori ai Trasporti, al Bilancio ed al Lavoro, dopo che l’assemblea ha deciso di promuovere un incontro anche con i sindacati per prospettare loro il rischio che l’attuale situazione potrà determinare sul mantenimento dei livelli occupazionali. Alla riunione è intervenuto anche l’assessore regionale ai Trasporti, Dore Misuraca, che, manifestando le difficoltà finanziarie in cui si trova la Regione, ha mostrato disponibilità nei confronti dei gravi problemi in cui versa il settore dei trasporti, rendendosi conto che la mancanza di risorse non è solo un problema delle imprese, ma è soprattutto un problema per la mobilità dei cittadini che fruiscono quotidianamente dei servizi di
collegamento urbano ed extraurbano. “L’incontro con i rappresentanti dell’Anav – ha spiegato Misuraca – è stato proficuo perché ha ulteriormente evidenziato le difficoltà del settore dei
trasporti, tracciando il percorso da portare avanti per garantire il diritto alla mobilità dei cittadini e la qualità del servizio erogato dalle aziende”.

News Correlate