sabato, 5 Dicembre 2020

Spiagge, il Sib non aumenta le tariffe

Rimarranno invariati i prezzi degli stabilimenti balneari

Nonostante l’aumento dei canoni demaniali, non aumenteranno le tariffe degli stabilimenti balneari aderenti al Sib. “Occorre evitare che l’incredibile richiesta da parte dell’Agenzia del Demanio di adeguare immediatamente i canoni demaniali del 300% a partire dal 1° gennaio 2004 danneggi in modo irreversibile la stagione 2006”, ha affermato il presidente del Sindacato Italiano Balneari, Riccardo Borgo. Il presidente del Sib, inoltre, ha specificato che “nessuna manovra sulle tariffe è in atto per attenuare gli eventuali effetti dell’iniziative dell’Agenzia del Demanio in quanto già da tempo la stragrande maggioranza degli operatori balneari ha comunicato le tariffe relative alla stagione 2006”. Queste le tariffe medie per il 2006: sedia a sdraio 2/6 euro, lettino 3/9 euro, ombrellone 2/6 euro, spogliatoio 2/5 euro, cabina: 8/30 euro (con bagno e doccia calda per 10 persone). Borgo, inoltre, ha chiesto che il futuro Governo “non appena si sarà insediato, affronti la situazione sulla falsariga del recente documento approvato dalle Regioni che prevedeva di rinviare la decorrenza di ogni aumento dei canoni fino all’entrata in vigore del provvedimento di rideterminazione che scaturirà dai lavori del tavolo tecnico, che dovrà essere immediatamente ricostituito e reso operativo”.

News Correlate