sabato, 23 Ottobre 2021

Swiss taglia altre 25 destinazioni

Per quanto riguarda l’Italia soppresso il Basilea-Milano

In serie difficoltà, la compagnia aerea elvetica Swiss ha annunciato oggi la soppressione di 25 destinazioni a partire da ottobre. Tra i collegamenti soppressi, i voli da Zurigo a Venezia, Firenze e Bologna ed il volo Basilea-Milano, ha annunciato la Swiss oggi a Basilea. La compagnia nazionale elvetica, il cui piano di ristrutturazione annunciato il mese scorso prevede il taglio di 3.000 impieghi pari a circa un terzo del totale, coprirà dal prossimo ottobre solo 71 delle 96 destinazioni attuali. Con una flotta di 79 apparecchi, Swiss assicurerà i collegamenti con 41 scali europei (56 attualmente). Per l’Italia si tratta dei collegamenti tra Zurigo Milano e Roma, tra Basilea e Roma e Ginevra-Roma. La rete intercontinentale sarà ridimensionata a 30 destinazioni, contro le 40 attuali. ”La nuova rete aerea della Swiss attesta di una concentrazione su collegamenti proficui e con alto potenziale”, afferma Swiss. Tale modifiche sono ”indispensabili per raggiungere la viabilità necessaria”. Obiettivo del piano di ristrutturazione della compagnia è di
economizzare 1,6 miliardi di franchi. Nel primo trimestre, Swiss ha registrato perdite per 200 milioni (circa 130 milioni di euro) e nel 2002 per quasi un miliardo di franchi.

News Correlate