domenica, 17 Gennaio 2021

Taormina si prepara a “L’Isola del tesoro”

L’evento organizzato da Confindustria per rilanciare il Sud

Mancano pochi giorni alla presentazione a Taormina de “L’Isola del tesoro”, evento organizzato da Confindustria per proporre nuove regole di governo finalizzate alla legalita’ e allo sviluppo in Sicilia e al Sud Italia.
Lunedi’ parteciperanno, tra gli altri, il presidente della Camera Pier Ferdinando Casini, il presidente di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo, il leader dei Ds Piero Fassino, il ministro dello Sviluppo Gianfranco Micciche’, il sottosegretario al Lavoro Francesco Saverio Romano, il presidente della commissione Antimafia Roberto Centaro, il presidente della Regione siciliana Salvatore Cuffaro e i leader regionali di centrodestra e di centrosinistra, oltre ad esponenti nazionali dell’economia e della finanza.
La manifestazione si svolgera’ in un momento politico particolare: tre giorni prima, infatti, vi sara’ lo sciopero generale contro la Finanziaria, mentre lunedi’ stesso si chiuderanno i seggi per le elezioni amministrative di Messina. Sempre in quel giorno, inoltre, si riunira’ l’assemblea degli azionisti di Capitalia. Per l’occasione, il presidente di Confindustria Sicilia, Giuseppe Costanzo, parlera’ dell’utilita’ della partecipazione per novecento milioni della Regione siciliana nella banca. Verra’ inoltre esaminato il destino dell’Irfis, l’istituto di mediocredito attivo nel Mezzogiorno, del quale la Regione Sicilia ha una quota del 21%. Nei piani di Capitalia, esso sara’ incorporato in Mediocredito centrale, mentre gli imprenditori vorrebbero che fosse privatizzato affinche’ venga rilanciata la sua azione di sostegno alle imprese presenti sul territorio.
Il presidente di Confindustria Sicilia chiede alle istituzioni una maggiore liberta’ del mercato, delle imprese e del lavoro dagli ostacoli posti dalla burocrazia, l’espansione della ricerca e dell’innovazione, una nuova azione politica improntata alla moralita’ e alla legalita’, fuori dalle logiche clientelari, di spreco delle risorse e degli interessi di parte.
A questo proposito, Confindustria Sicilia ha convocato nella propria sede una conferenza stampa sabato 26 novembre, alle 10, con la partecipazione del presidente degli industriali siciliani Giuseppe Costanzo, dei vicepresidenti Fabio Scaccia e Ivanhoe Lo Bello, del vicepresidente di Ibm Italia Gianfranco Previtera, del Direttore dei Legal & Public affairs di Adecco Italia Gianni Bocchieri, della Leader marketing di Dun&Bradstreet Serena Neri e dell’amministratore di Logos Rosario Alescio. Ai giornalisti sara’ distribuito in anteprima il volume “L’Isola del Tesoro”.

News Correlate