domenica, 29 Gennaio 2023

Terrorismo, controlli più severi negli aeroporti americani

Da ieri anche i dipendenti di bar, ristoranti e negozi ai raggi X

Gli aeroporti degli Stati Uniti hanno l’obbligo, da questa settimana, di far passare attraverso i controlli di sicurezza previsti per i viaggiatori, anche i
dipendenti dei negozi, dei bar e dei ristoranti degli scali. Lo ha ordinato la Transport Security Administration (Tsa), l’amministrazione di controllo della sicurezza nelle infrastrutture di trasporto americane. La stessa Tsa si era sempre dichiarata contraria ai controlli dei dipendenti degli aeroporti, nel timore di allungare ancora di più le code ai varchi dei controlli antiterrorismo. Erano mesi che il Congresso faceva pressioni sull’amministrazione dei trasporti, fino ad oggi senza risultati, dopo gli attacchi dell’11 settembre contro le Torri Gemelle e il Pentagono.

News Correlate