domenica, 27 Settembre 2020

Top Wine, degustazioni in alta quota

Il 16 ottobre al Rifugio Maria di Sass Pordoi le migliori etichette trentine

L’altitudine elevata esalta le caratteristiche del vino permettendo di apprezzarne fino in fondo i profumi e gli aromi. Così insegnano gli esperti. Un’occasione per verificare dal vivo questo teorema degustando i migliori vini del Trentino è il “VI Simposio Top Wine 2.950”, ospitato al Rifugio Maria al Sass Pordoi sabato 16 ottobre 2004, a partire dalle 11.00. L’appuntamento, realizzato dalla Società Incremento Turistico di Canazei, i Sommelier di Fassa e Fiemme e l’Associazione Vignaioli del Trentino, è una sintesi perfetta tra l’arte naturale delle Dolomiti e l’arte e la cultura del vino. Gli enoturisti potranno conoscere la meraviglia del paesaggio dolomitico, a 2.950 metri di altezza, e accrescere la propria cultura enologica avvicinando direttamente i produttori. Il “Top Wine 2950” rappresenta, inoltre, un momento di confronto fra territori a vocazione vinicola grazie alla partecipazione di cantine provenienti ogni anno da una regione differente. Quest’anno è ospite l’Umbria.
La manifestazione si svolgerà sugli oltre 400 metri quadrati del rifugio, mentre all’esterno verrà allestita una struttura riscaldata dove assaporare le ricette locali. Accompagneranno le degustazioni anche intrattenimenti musicali ispirati alla tradizione delle feste dolomitiche. Il Rifugio Maria è raggiungibile in 4 minuti con la funivia Passo Pordoi. Il passo si raggiunge da sud lungo l’Autostrada del Brennero, uscita Egna-Ora, direzione Cavalese quindi Canazei/Passo Pordoi; per chi arriva da nord l’uscita è Bolzano Nord, direzione Val d’Ega/Passo Costalunga e poi da Vigo di Fassa verso Canazei/Passo Pordoi.
La partecipazione al Simposio costa 15 euro e comprende il biglietto a/r in funivia, la degustazione ed il bicchiere personalizzato della manifestazione.

Info 0462 601285 –

News Correlate