domenica, 11 Aprile 2021

Torino guida la Top 20 del Piemonte

L’Osservatorio regionale sul turismo ha diffusi i dati del 2004

Torino apre la classifica e la
sorprendente Moncalieri, citta’ alle porte della metropoli
subalpina, la chiude: sono i due estremi della Top Twenty delle
localita’ turistiche piemontesi messa a punto per il 2004 dall’
Osservatorio regionale.
La classifica, basata su ricettivita’ alberghiera ed extra
alberghiera, fotografa abbastanza nitidamente il panorama delle
preferenze manifestate dai visitatori italiani e stranieri. Se
Torino si conferma la capitale indiscussa, con il suo bottino di
oltre due milioni di presenze (il totale e’ 2.007.898), a fare
la parte del leone sono le localita’ che si affacciano sul Lago
Maggiore, penalizzate dal lungo inverno alpino ma privilegiate
dal clima quasi marinaro che vi si respira in estate. Si spiega
cosi’ il dominio del Verbano-Cusio-Ossola, con Verbania, Stresa,
Baveno e Cannobio ad occupare le prime posizioni. Cannobio,
inoltre, vanta un record quasi incredibile per la portata dei
suoi numeri: ben 258 mila presenze da oltre confine, a fronte di
ottomila italiane, ne fanno la localita’ piu’ ”straniera” del
Piemonte.
Stupisce, scorrendo la classifica, l’ assenza della montagna.
Sale Sestriere (sesta, superando Novara) ma Sauze d’ Oulx crolla
( – 20.817 presenze rispetto al 2003) e Limone Piemonte esce
addirittura dalla Top Twenty. Eppure non e’ il caso di
preoccuparsi, dicono gli operatori, perche’ il calcolo non tiene
conto di un fattore importantissimo per l’ economia turistica di
queste cittadine: le seconde case. Peraltro la stessa
graduatoria premia, oltre a Sestriere ( + 72 mila), anche
Bardonecchia ( + 25 mila).
I numeri regalano sorprese e curiosita’ assortite. Che
Moncalieri sia una bella cittadina (il suo centro storico, che
si inerpica su una collina, e’ particolarmente suggestivo) e’
innegabile, ma nessuno puo’ dire che finora abbia mai brillato
come localita’ turistica. Eppure – finalmente – figura al
ventesimo posto, grazie alle sue quasi 86 mila presenze.
Dormelletto e Castelletto Sopra Ticino, in provincia di Novara,
rimangono stabilmente in classifica grazie al fascino del vicino
parco sul Lago Maggiore e ai maxi-campeggi che offrono una
valvola di sfogo alla ricettivita’ extra alberghiera delle
localita’ del verbano. Vercelli, invece, e’ la citta’ in cui il
turista tende a fermarsi di piu’: 8,56 giorni di media. La segue
Acqui Terme con 7.60

News Correlate