mercoledì, 14 Aprile 2021

Trasporti, anche la Lega Nord s’interessa dell’isolamento di Lampedusa

Interrogazione parlamentare per conoscere le soluzioni del Governo

Anche la Lega Nord s’interessa dell’isolamento di Lampedusa. ”Cosa intende fare il ministro Pietro Lunardi per dare soluzione ai problemi di trasporto aereo dell’isola di Lampedusa, gia’ svantaggiata sul fronte turistico dagli sbarchi di clandestini extracomunitari, soprattutto in vista dell’inizio dell’imminente apertura della nuova stagione turistica?”. E’ quanto ha chiesto dal deputato, Edouard Ballaman (Lega Nord) con un’interrogazione presentata al ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. ”L’isola di Lampedusa – si legge nell’interrogazione – vive di turismo e di pesca. Per permettere agli isolani di operare al meglio in questi due settori sono fondamentali dei collegamenti efficienti verso la Sicilia e il Continente. Collegamenti che
permetterebbero inoltre un deciso miglioramento della vita dei cittadini dell’isola e in particolar modo per le persone malate, o invalide, bisognose di cure ospedaliere, dal momento che mancando sull’isola un ospedale si devono recare in Sicilia. Il parlamentare sottolinea che ”la Regione siciliana ha
creato tre tratte aeree con l’isola e ha affidato il servizio alla compagnia Meridiana, tramite gara d’appalto”. ”Successivamente – aggiunge – Meridiana ha subappaltato le tratte ad una compagnia turca che utilizza aerei fatiscenti
inadatti al trasporto dei malati, degli invalidi e del pesce. In caso di emergenze non potendo utilizzare i summenzionati aerei si deve attivare la protezione civile”. ”L’isola – conclude il deputato della Lega – non vuole vivere di assistenzialismo ma vuole essere messa in condizione di poter operare al meglio attraverso le risorse naturali di cui dispone”. L’interrogazione parlamentare nasce da richieste fatte al questore della Camera dei Deputati dalla leader del Carroccio nell’isola, Angela Maraventano.

News Correlate