sabato, 17 Aprile 2021

Trasporto aereo, Bruxelles vuole liberalizzarlo nell’area Euromed

L’obiettivo è creare un unico mercato per l’aviazione civile nel bacino

Liberalizzare e rafforzare il traffico aereo nella regione euromediterranea fino a creare un unico mercato per l’aviazione civile nel bacino. E’ questo uno dei principali obiettivi segnalati nella bozza di documento sui trasporti nel Mediterraneo che sara’ finalizzato a settembre per essere poi presentato alla riunione dei ministri dei trasporti Euromed che si terra’ il 15 dicembre a Marrakech, in Marocco. Le altre due priorita’ riguarderanno il rafforzamento del trasporto marittimo e intermodale, due elementi essenziali in linea con l’obiettivo di creare un’area di libero scambio euromediterranea entro il 2010. Il documento, su cui gli esperti stanno ancora lavorando, sara’ diviso in due parti: nella prima si fara’ il quadro dell’attuale situazione dei trasporti nel Mediterraneo, nella seconda saranno fornite delle raccomandazioni per i futuri sviluppi al fine di accrescere la cooperazione nel settore tra i paesi della regione. Gli esperti hanno individuato in particolare sei aree su cui formulare delle proposte: le istituzioni del settore, la rete delle infrastrutture, il trasporto delle merci, il trasporto internazionale dei passeggeri, la sostenibilita’ e le fonti di finanziamento. I ministri prenderanno le loro decisioni sulla base dei pareri forniti dagli esperti.

News Correlate