mercoledì, 18 Maggio 2022

Trasporto aereo, il 1 agosto azienda e sindacati a Palazzo Chigi

Rischia di slittare, invece, l’esame del piano industriale di Alitalia

Dovrebbe essere convocata il primo agosto, il pomeriggio, la riunione a Palazzo Chigi tra tutti i rappresentanti del trasporto aereo con il governo. Lo ha detto il viceministro alle Infrastrutture, Mario Tassone, confermando l’intenzione del governo di ”convocare tutte tutti i soggetti che operano nel settore, dai sindacati alle compagnie fino alle società di gestione aeroportuale”. Tutto questo, ha spiegato Tassone, ”anche alla luce delle nuove norme di riforma degli organismi di controllo del trasporto aereo che sono oggetto di esame in Parlamento”. Tassone ha spiegato che, se saranno presentate, verranno discusse anche le linee del nuovo piano industriale di Alitalia. La Compagnia di bandiera, tuttavia, riunisce il suo board il 30
luglio ma, in quell’occasione, potrebbe limitarsi a fornire ai consiglieri solo qualche elemento di indirizzo del nuovo piano che, invece, verrà portato in consiglio il 12 settembre. Il piano, d’altra parte, deve ancora passare al vaglio del nuovo consulente statunitense di cui Alitalia si è dotata con la firma del contratto con la Turn Works di Gregg Brenneman e soci. Sempre a settembre verrà portato anche il dossier Meridiana mentre la riunione di mercoledì dovrebbe definire la partita che riguarda la cessione di Eurofly ed entrare nel merito di quella relativa ad Alitalia Airport. Per la cessione di una quota o di tutto il servizio handling di Alitalia si continua a parlare delle società di gestione Swissport o Fraport (Francoforte).

News Correlate