domenica, 17 Gennaio 2021

Trasporto aereo, Ministri Ue d’accordo su lista nera compagnie aeree

Servirà a sapere eventuali restrizioni in uno dei 25 Paesi dell’unione

I ministri dei trasporti dell’Ue hanno adottato oggi all’unanimita’ un orientamento generale per istituire una lista nera delle compagnie aeree che,
a causa delle scarse condizioni di sicurezza, non possono operare voli in uno qualsiasi degli stati dell’Ue. Dal momento che la sicurezza aerea e’ un tema di competenza strettamente nazionale, la lista non sara’ elaborata dalla Commissione europea, ma rappresentera’ un elenco che raccoglie le liste comunicate dai singoli Stati membri. ‘Questo e’ comunque un buon metodo per evitare un futuro Sharm El Sheikh” ha commentato il commissario Ue ai trasporti, Jacques Barrot, riferendosi alla tragedia aerea nella localita’ turistica egiziana dovuta alla scarsa affidabilita’ di una compagnia. Dai negoziati e’ emerso un gruppo di paesi, composto principalmente da Francia, Germania e Spagna, che hanno espresso la volonta’ di andare oltre e hanno proposto di estendere automaticamente l’interdizione in un singolo paese a tutti gli Stati membri dell’Ue. La Francia, inoltre, ha proposto anche la creazione di una ”lista blu europea delle compagnie aeree” per recensire i vettori piu’ sicuri e di maggiore qualita’ sotto il profilo della sicurezza. L’iniziativa adottata rappresenta comunque un passo avanti rispetto alla situazione attuale, nella quale un passeggero non puo’ sapere se la compagnia della quale intende avvalersi e’ soggetta a qualche forma di restrizione in uno dei 25 paesi dell’Ue.

News Correlate