lunedì, 25 Gennaio 2021

Trasporto aereo, non sempre low cost equivale a risparmio

Uno studio francese esalta compagnie tradizionali e ferroviarie

Non è affatto detto che le offerte delle compagnie aeree ”low cost” per trascorrere un week end in Europa siano le meno care in rapporto a quelle dei voli di linea tradizionali e del treno. A rivelarlo è una ricerca del ministero dei trasporti francese, che ha confrontato – sui siti Internet delle varie
compagnie aeree tradizionali, a basso costo e ferroviarie – i prezzi delle prenotazioni per un viaggio da Parigi verso altre cittàeuropee, come Londra, Barcellona, Vienna, Budapest e Berlino. Per un Parigi-Barcellona, per esempio, l’ offerta ”low cost” si è rivelata la più cara, mentre quella ferroviaria era abbastanza vicina ai prezzi più assi delle compagnie aeree tradizionali.
Per un viaggio dalla capitale francese a Londra i prezzi dei voli aerei sono abbastanza simili ed anche inferiori a quelli dell’ Eurostar. Ma il treno offre un tempo di percorrenza inferiore e un collegamento diretto fra i centri delle due città Per altre destinazioni – Berlino, Vienna o Budapest – i viaggi ferroviari sono addirittura i più ari e più unghi. Anche dall’ esame degli spostamenti all’ interno della Francia – in particolare sulle direzioni Parigi-Marsiglia e Parigi-Tolosa – emerge che l’offerta ”low cost” non è affatto la più a buon mercato. Per andare da Parigi a Marsiglia in aereo o in treno il tempo di percorrenza da centro a centro èpraticamente lo stesso, e i prezzi della compagnia a basso costo e del treno sono quasi simili ed inferiori a quelli praticati per esempio da Air France.

News Correlate