venerdì, 25 Settembre 2020

Trenitalia, 15 mln di passeggeri in più nel semestre

Offerte promozionali e puntualità fanno volare Eurostar e treni regionali

Forte crescita del traffico passeggeri e merci per il Gruppo Ferrovie dello Stato nel primo semestre 2006. I passeggeri sono stati quasi 15 milioni in più rispetto al corrispondente periodo 2005 (+2% in termini di viaggiatori-chilometro). Particolarmente positiva nei primi sei mesi, spiega il gruppo in una nota, la performance dei treni Eurostar e regionali: i passeggeri degli Eurostar hanno fatto segnare una crescita di quasi il 4%, mentre per il traffico regionale l’incremento è stato del 3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il positivo andamento dei risultati, secondo Fs, è legato, in particolare, ai risultati ottenuti in termini di puntualità (una media complessiva del 90%, con punte del 94 e 95%), sia dei treni regionali che dei treni Eurostar. Inoltre, è risultato positivo dopo sei mesi il bilancio dell’ introduzione dei nuovi treni Alta Velocità sulle linee Roma-Napoli e Novara-Torino, e delle nuove offerte commerciali e promozioni lanciate dalla società di trasporto Trenitalia, che hanno avvicinato al treno nuove fasce di clientela e fidelizzato molti nuovi passeggeri.

News Correlate