mercoledì, 21 Aprile 2021

Ue, al via consultazioni sulla politica marittima

Ai cittadini richiesto un parere sulla nuova politica integrata

Inizia oggi la prima consultazione regionale sul progetto di Politica Marittima Europea, che l’Esecutivo Ue ha presentato in un Libro Verde lo scorso 7 giugno a Bruxelles. Ad aprire i lavori nelle Azzorre il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso. Per realizzare “una nuova visione per la politica marittima integrata” che coordini le diverse attività, dalla pesca all’acquacoltura, dai trasporti marittimi alla costruzione navale, dal turismo alla difesa dell’ambiente fino all’attività energetica, la Commissione europea ha deciso di lanciare una grande consultazione dando la parola ai cittadini. A questi viene chiesto di dare il loro parere “se è giunto il momento di istituire una politica marittima realmente integrata e, se scelgono questa alternativa, come secondo loro bisognerebbe procedere”. “Mi auguro che la mia presenza ad uno dei primi eventi regionali organizzati per lanciare la nostra consultazione marittima manderà un segnale molto chiaro circa l’importanza che questa Commissione dà ad una politica marittima europea integrata e sostenibile, per far fronte alle varie sfide del XXI secolo”, ha dichiarato Barroso prima di partire per le Azzorre.

News Correlate