giovedì, 15 Aprile 2021

Ue: via libera ai fondi strutturali 2007-2013

All’Italia 25,6 miliardi. Musotto: “Grossa opportunità di crescita per la Sicilia”

Via libera del Parlamento europeo a 308 miliardi euro di nuovi Fondi strutturali 2007-2013 “per offrire più Europa a tutti”, ma soprattutto a quelle regioni in ritardo economico. All’Italia andranno 25,647 miliardi, di questi 18,867 miliardi saranno destinati a Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.
“Si tratta di una grossa opportunità di sviluppo per l’Isola che dovrà ancor di più mettere in campo progetti e meccanismi di spesa efficienti per sfruttare al meglio queste risorse”. Così il presidente della Provincia ed europarlamentare, Francesco Musotto, ha commentato il pacchetto relativo ai Fondi Strutturali votato dal Parlamento Europeo, riunito a Strasburgo in seduta plenaria. “Anche la Sicilia – ha affermato Musotto – trarrà beneficio da questi Fondi che con la recente riforma verranno distribuiti con maggiore efficienza, trasparenza e responsabilità. La nuova riforma – ha quindi concluso l’europarlamentare – si incentra giustamente su occupazione, ricerca, innovazione e sviluppo sostenibile, spinge ad investire sul capitale umano, sulla conoscenza, l’imprenditorialità, il rispetto dell’ambiente, la maggiore accessibilità per i disabili. In particolare abbiamo assicurato maggiori risorse finanziarie alle isole e alle regioni svantaggiate che potevano essere tagliate fuori dagli aiuti dopo l’ingresso dei dieci nuovi Paesi”.

News Correlate