martedì, 3 Agosto 2021

Un alga tropicale insidia la costa di Genova

Divieto di balneazione dopo decine di segnalazioni al pronto soccorso

Il sindaco di Genova, Giuseppe
Pericu, su richiesta dell’ASL competente ha emesso ieri sera
in via precauzionale un’ordinanza di divieto della balneazione
nel tratto di mare tra Punta Vagno e il confine del Comune di
Genova con Bogliasco per un periodo di tre giorni, (fino a
mercoledi’ compreso), rinnovabili o revocabili in conseguenza
degli esiti analitici degli accertamenti che ARPAL effettuera’
nei prossimi giorni e acquisito il parere dell’ASL.
”Le verifiche e i controlli effettuati in data odierna da
ASL e da ARPAL – e’ scritto in una nota del Comune – hanno
permesso di correlare i malori con le sostanze rilasciate dalle
fioriture di una particolare alga unicellulare, la cui presenza
e’ stata negli ultimi cinque anni confermata in ampi tratti
costieri di alcune regioni italiane (Toscana, Puglia) e da piu’
recenti segnalazioni anche in Calabria, Lazio, Sicilia. L’alga,
identificata come Ostreopsis, di origine tropicale e
sub-tropicale, puo’ determinare nell’uomo fenomeni di
irritazione a carico delle mucose e del sistema respiratorio”.

News Correlate