lunedì, 14 Giugno 2021

Un pezzo di Italia nel nuovo Boeing 7E7

Alenia Aeronautica lavorerà per lo sviluppo del rivoluzionario velivolo

Ancora una volta un aereo Boeing sarà sviluppato con la collaborazione della tecnologia italiana. Alenia Aeronautica (Finmeccanica) lavorerà al fianco della società americana nella progettazione e costruzione del nuovo Boeing 7E7, l’aereo ”fatto su misura sui desideri dei passeggeri”. Lo ha annunciato Walter Gillette, vice presidente della Boeing e responsabile della squadra internazionale incaricata dello sviluppo del nuovo velivolo di medie dimensioni da 200-250 posti. ”Le caratteristiche del 7E7 – ha detto Gillette – sono state definite dopo un anno di discussioni con le maggiori compagnie aeree mondiali, Alitalia compresa, per dare ai passeggeri quello che desiderano per il loro comfort come sedili più larghi, più spazio per i bagagli in cabina, minor rumore, migliore pressurizzazione (ora è regolata come se ci si trovasse a 1.500 metri di quota) e aria respirabile non più così secca come negli aerei di oggi. L’inferiore costo di trasporto per passeggero permetterà inoltre biglietti più a buon mercato”. ”Le migliorie saranno ovviamente a vantaggio anche delle aerolinee, che – ha proseguito Gillette – potranno avvalersi di minori consumi, maggiori velocità (oltre 900 chilometri l’ora) e autonomia (fino a 15.740 chilometri) che aprono nuove possibili tratte, maggiore affidabilità. Tra i nuovi sistemi previsti a bordo, uno di telemetria via radio che ‘avvisa’ l’assistenza a terra per eventuali revisioni già prima dell’atterraggio”. ”L’aereo – ha concluso Gillette – si baserà sulle nuove tecnologie sviluppate dal team che ha lavorato all’avveniristico progetto del Boeing Sonic Cruiser. Non ancora deciso quali componenti avanzati saranno impiegati per la struttura. La scelta, che sarà fatta insieme ad Alenia, è tra compositi avanzati, laminati fibra-metallo, nuove leghe di alluminio. Per il 7E7, la Boeing prevede un mercato di 3.000 esemplari in 20 anni. L’entrata in servizio è prevista nel 2008”.

News Correlate