mercoledì, 3 Marzo 2021

Un polo del golf a Castelvolturno per rilanciare il turismo al Sud

A sostenere il progetto il sottosegretario allo Sport Mario Pescante, ex presidente del Coni

Sono solo 400 gli iscritti alla federazione del golf della Campania. Ma proprio qui, in provincia di Caserta, potrebbe sorgere un polo nazionale del golf, che faccia da polo d’attrazione di giocatori italiani e stranieri.
La proposta è stata presentata durante l’inaugurazione del campo da golf sorto nel Resort dell’Holiday Inn dal sottosegretario allo sport, Mario Pescante, noto agli sportivi per essere stato presidente del Coni.
“Questo sport non si è sviluppato al Sud” ha detto rispondendo alle domande dei giornalisti “perché colpito da due pregiudizi: che fosse uno sport da ricchi e che non fosse compatibile con l’ambiente. Dopo aver visto quello che sono riusciti a fare in Spagna, abbiamo capito che sono entrambi preconcetti errati”.
I campi da golf, ha aggiunto, attraggono un turismo colto che apprezza le opere d’arte, di cui tutte le località italiane sono ricche. Molti giocatori arrivano da Paesi come Gran Bretagna o Scandinavia, considerati una risorsa preziosa per il mondo del turismo.

News Correlate