martedì, 29 Settembre 2020

Un portale per le strutture ricettive religiose

In Italia sono 3.000 le Case per Ferie e 1.500 i posti letto

Le 3.000 strutture ricettive del mondo religioso e del turismo sociale distribuite su tutto il territorio nazionale, per oltre 150.000 posti letto, sono ora a portata di clic. Da qualche mese è infatti on line il portale nato dalla collaborazione tra il CTG (Centro Turistico Giovanile) ed il CNEC (Centro Nazionale degli Economi di Comunità) che raccoglie le strutture ricettive extralberghiere, vuole facilitare l’accesso alla vacanza per famiglie, anziani, disabili, giovani che difficilmente possono accedere ai circuiti tradizionali. “Le nostre Case – spiega Maria Pia Bertolucci, presidente nazionale del CTG – possono considerarsi a pieno titolo una forma di ricettività ‘low cost’ in quanto hanno costi contenuti e soprattutto sono ambienti semplici e familiari dove ciascuno è accolto come a casa propria”. Tanto che, sottolineano i promotori dell’iniziativa, si registra un crescente interesse da parte di tour operator al mondo delle Case per Ferie, nonostante le stesse Case non siano note a moltissime persone, perché la promozione avviene ancora principalmente con il passaparola. Il portale, che sarà tra le iniziative messe a fuoco nel corso della Giornata Mondiale del Turismo del 27 settembre e della Conferenza Nazionale sul Turismo di Pescara, ha già avuto negli ultimi mesi, oltre 50.000 accessi.

News Correlate