domenica, 17 Ottobre 2021

Un progetto per valorizzare nell’ambito mediterraneo i monumenti in stile gotico-catalano

L’accordo firmato dall’Arsenale Borbonico di Palermo con partner europei

Nei giorni scorsi è stato firmato a Valencia l’accordo internazionale relativo al progetto europeo di Cultura 2000 denominato GOTHICmed vinto dall’Arsenale Borbonico di Palermo, unico partner italiano e dai rappresentati di Spagna, Portogallo, Grecia e Slovenia. Il progetto europeo, della durata di tre anni, prevede lo studio, la ricerca e la valorizzazione nell’ambito Mediterraneo di tutti i monumenti in stile gotico-catalano che per secoli hanno rappresentato un modus vivendi delle più importanti nazioni del Mediterraneo. L’Arsenale di Palermo – si legge in un comunicato – curerà in modo particolare la valorizzazione dei monumenti siciliani legati al mare tra i quali si annoverano la Chiesa della Catena della Cala di Palermo e il Castello Maniace di Siracusa e tanti altri.
Il Presidente dell’Arsenale, Pietro Maniscalco, ha invitato i rappresentanti della Generalità Valenciana e gli altri partners europei a visitare la nostra città il prossimo anno e ad organizzare un convegno a Palermo per l’approfondimento del tema.
Il Progetto GOTHICmed prevede anche la realizzazione di un museo virtuale tramite l’utilizzo dei più moderni sistemi informatici che consentono al navigatore telematico di visitare alcuni musei e monumenti gotici catalani rimanendo comodamente seduto davanti al suo computer, la realizzazione di mostre itineranti, di conferenze e seminari sull’argomento.

News Correlate