domenica, 17 Ottobre 2021

Unesco, inseriti i monti piemontesi e lombardi

Salgono a 37 i siti italiani patrimoni dell’umanità

L’iscrizione dei sacri monti piemontesi e lombardi fra i siti del patrimonio mondiale da parte dell’ Unesco, resa nota ieri sera, e che porta a 37 i siti italiani iscritti, viene giudicata dal sottosegretario ai Beni Culturali Nicola Bono ”un’ulteriore conferma che il nostro Paese offre risorse artistiche,culturali e naturali, patrimonio di tutto il pianeta”. ”Per ottenere il riconoscimento – ha sottolineato Bono – è stato necessario predisporre un Piano di gestione del sito, strumento indispensabile per organizzare tutte le risorse del territorio e creare le indispensabili premesse per lo sviluppo di quel turismo culturale. Le politiche di valorizzazione e tutela che stiamo portando avanti in tutti i nostri siti – ha rilevato il sottosegretario – hanno come obiettivo primario il
coinvolgimento di tutte le realtà produttive e culturali che possano concorrere allo sviluppo economico e sociale del Paese”.

News Correlate