venerdì, 23 Aprile 2021

Unioncamere: 4 milioni in viaggio per 25 aprile

La maggior parte degli italiani resterà entro i confini nazionali (80%)

Secondo l’Osservatorio sul turismo di Unioncamere-Isnart sono quasi 4 milioni gli italiani in partenza per il ponte del 25 aprile, mentre poco più di un milione e mezzo farà una vacanza per quello del 1 maggio. Per la Fiavet, gli italiani hanno scelto di viaggiare durante i ponti primaverili piuttosto che per le vacanze pasquali. Secondo le stime, l’80% resterà nel Paese mentre gli altri andranno all’estero. Le mete preferite, secondo l’Astoi, sono il Mar Rosso (+10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), le Canarie, la Tunisia e Capo Verde. Francia e Spagna registrano incrementi compresi tra il 10 e il 30% così come l’area dell’Europa centrale e dell’Est (+30%). Per il lungo raggio spicca il Messico e Cuba; in forte ripresa anche le Maldive e l’estremo Oriente. Per gli italiani che rimangono entro i confini nazionali, sarà il mare la destinazione preferita (40%), seguita dalla montagna (30%) e dalle città d’arte (15%). Bene, poi, gli agriturismi, il 15% sceglie una vacanza a contatto con la natura, le beauty-farm e le località termali. Infine ottimi dati dall’incoming: rispetto al 2005, sono in crescita gli stranieri giunti in Italia da Paesi lontani, come Giappone, Cina e Usa, ma anche da Francia, Spagna, Portogallo, Austria e Germania.

News Correlate