giovedì, 29 Luglio 2021

Unionturismo, allo studio protocollo di intenti con il Libano

Servirà a rilanciare scambi culturali e commerciali

Un protocollo di intenti per favorire ”collaborazione in ambito turistico e culturale” sarà siglato nei prossimi mesi tra UnionTurismo ed il Libano. L’ annuncio è stato dato oggi ad Aosta dal Presidente di UnionTurismo, Gian Franco Fisanotti, e dal consigliere nazionale per l’ Abruzzo, Alfonso Aloisi, rientrato da Beirut dove ha creato le premesse per l’ intesa. ”Viviamo – ha spiegato Fisanotti al termine di un incontro con il suo consigliere – in un clima di insicurezza sia a causa del terrorismo che della Sars che hanno bloccato i consumi in loco, quindi in tutta la potenziale clientela orientale, sono poi bloccati i flussi turistici dell’ America. E’ quindi gioco forza avviare nuove intese con i paesi del Mediterraneo”. A Beirut, Alfonso Aloisi che è anche Consigliere provinciale di Teramo nonché Commissario regionale del Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia teramana, ha incontrato i vertici della Camera di Commercio, dell’ Istituto per lo Sviluppo, il sindaco, il ministro dello Sport e della Gioventù. Oltre che da numerosi operatori turistici, Aloisi è stato ricevuto dall’ ambasciatore italiano a Beirut.

News Correlate