lunedì, 14 Giugno 2021

Us Airways torna in utile

Se entro settembre non ci sarà una forte ripresa la flotta potrebbe essere ridotta

Appena uscita dal Charter 11, Us Airways archivia il primo trimestre con un utile a 1,63 miliardi di dollari. L’ utile del trimestre si raffronta alla perdita di 269 milioni di dollari registrata nel pari periodo dell’ anno scorso. Escludendo i benefici legati alla bancarotta protetta, le perdite ante-imposte si sono ridotte a 282 milioni di dollari dai precedenti 435 milioni. Tutti i maggiori vettori aerei Usa, ad eccezione di Southwest Airlines, hanno dichiarato perdite nel trimestre a causa degli effetti della guerra in Iraq che hanno provocato un calo nei viaggi e nel movimento turistico in genere. L’ impatto del conflitto in Iraq ha inoltre appesantito l’andamento già debole del settore che in effetti non si è ancora del tutto ripreso dai postumi dell’ 11 settembre. Quanto alle attese sulla ripresa della domanda, i vertici della compagnia hanno parlato di ”tempi lunghi” e hanno annunciato che il gruppo potrebbe ridurre la sua flotta entro settembre se non aumenterà il traffico passeggeri e non si procederà ad un rapido rialzo delle tariffe di volo.

News Correlate