venerdì, 18 Giugno 2021

Us Airways, tribunale mette a rischio pensioni piloti

Periodo nerissimo per la compagnia americana, che deve ancora pagare Airbus

Periodo disastroso per Us Airways. La compagnia americana continua a viaggiare in cattive acque, ha un debito di 44,5 milioni di dollari con Airbus, per una commessa di 23 aerei, ed ora si ritrova inguaiata con i sindacati anche sul versante pensioni. La corte federale di Alexandria, in Virginia, ha concesso infatti al vettore americano la possibilità di cancellare il fondo pensionistico interno stilato per i propri piloti al fine di aiutare l’azienda a riemergere dall’amministrazione controllata. La decisione della corte va a toccare un vasto numero di dipendenti – circa 4.700 piloti tra quelli in servizio, 3.600, e quelli già ritirati, 1.100 – per i quali l’azienda aveva previsto, in passato, un piano di pensionamento da 1,6 miliardi di dollari complessivi nei prossimi sette anni. Us Airways – che ha già contatto le organizzazioni sindacali per cercare un’intesa – avrebbe già individuato l’alternativa all’attuale piano pensione: 850 milioni di dollari in benefit a favore dei piloti entro il 2010.
Ipotesi – stando a quanto si legge sul New York Times – su cui i sindacati non paiono orientati a riflettere, visti i loro immediati sforzi per cercare di ottenere una sentenza in fase di appello che cancelli l’attuale pronuncia della corte di Alexandria. La possibilità concessa a Us Airways, appare suscettibile,
ora, di creare un precedente importante per altre compagnie aeree americane in difficoltà: United Airlines, la seconda azienda del settore, in bancarotta dallo scorso dicembre, potrebbe infatti valutare l’idea di cancellare anch’essa il
proprio piano pensione interno, mentre American Airlines, la prima del lotto, potrebbe usare la vicenda nelle contrattazioni con le organizzazioni sindacali, particolarmente attive, per evitare alla compagnia aerea una possibile futura bancarotta. Una linea che, se dovesse passare, creerebbe inquietanti precedenti. Una gran bella invenzione, a nostro modo di vedere, seconda solo all’invenzione della guerra preventiva. Con una si distrugge la pace nel mondo, con l’altra la pace nel mondo sindacale.

News Correlate