giovedì, 26 Novembre 2020

Vacanze, gli italiani scelgono mete “sicure”

Per i ponti di primavera in calo destinazioni “classiche” come Egitto e Turchia

Capitali dell’Europa dell’Est, Emirati Arabi e Marocco. Sono queste le destinazioni estere preferite dagli italiani nel corso dei lunghi ponti fra il 25 aprile e il 1° maggio. Lo rivela un’indagine condotta da Forexchange (Gruppo Maccorp), che sottolinea come siano state evitate le cosiddette “mete a rischio”, seguendo un trend iniziato già nel 2005. Gli italiani, infatti, sembrano privilegiare mete “piu’ sicure” e a portata di mano, sia in termini di vicinanza geografica che dal punto di vista economico. Diminuisce, invece, il turismo italiano in destinazioni “tradizionali” come l’Egitto e la Turchia. Si tratta di un “fenomeno direttamente collegato ai recenti atti terroristici che hanno colpito alcune località turistiche, in passato classiche mete del turismo di primavera”, spiega Forexchange in una nota. Per chi, invece, ha preferito rimanere entro i confini nazionali, la scelta si è diretta verso città d’arte come Roma, Firenze e Venezia.

News Correlate