sabato, 19 Settembre 2020

Vela turismo compie 30 anni

Dopo aver fatto viaggiare oltre 500 mila persone, l’operatore punta sull’Andalusia

Vela Turismo festeggia i suoi primi 30 anni orgogliosa dei risultati raggiunti, preparandosi ad un’importante stagione estiva… dai ritmi andalusi!
“Abbiamo portato nel mondo oltre 500 mila persone ed è questa la cosa che più mi rende fiero dei 30 anni di attività di Vela”. Enrico Monari si appresta ad inaugurare la stagione estiva 2005 celebrando i primi 3 decenni di attività del suo tour operator, uno dei pochi in Italia ancora guidato dal proprio titolare e fondatore dopo tanto tempo.
“Non abbiamo mai lasciato spazio al precario, all’improvvisazione, all’incertezza diventando presto, per le nostre agenzie partner, un riferimento di qualità e serietà, così ci hanno seguito in ogni angolo di mondo che abbiamo raggiunto: dal nord Europa alla Spagna, dalla Russia agli Stati Uniti, dall’India al Medio Oriente”. Un operatore che ha saputo proporre sul mercato destinazioni sempre diverse sulla base delle richieste di mercato, seguendo tendenze e flussi turistici “mantenendo, però, fede alla nostra filosofia che si basa su un’offerta completamente personalizzata, che si tratti di un viaggio culturale, di un soggiorno in una capitale o di una vacanza tutto relax al mare. La nostra volontà è quella di fare della vacanza dei nostri clienti una sorpresa, senza sorprese sgradevoli”.
Con questo bagaglio di esperienza, dato da 30 anni di lavoro sul campo, Vela intende fare rotta con decisione per la prossima stagione estiva verso la Spagna cui ha dedicato un catalogo di 100 pagine attualmente in distribuzione presso le principali agenzie di viaggio italiane, Ricchissimo di proposte e novità. Costa Brava, Costa Dorada, Costa Blanca, Costa del Sol e Costa della Luz, tutte attentamente “scandagliate” e dove sono state scelte le soluzioni ricettive migliori adatte a famiglie e a giovani, cui l’operatore presta particolare attenzione: “a piccoli gruppi di ragazzi applichiamo uno sconto sulle spese di apertura pratica, spese che non applichiamo in assoluto ai bambini sotto i 10 anni che viaggiano con i genitori”.
Vela ha quindi concordato tariffe aeree altamente competitive in partenza dai principali aeroporti italiani per Barcellona, Madrid e Malaga con Lufthansa, Alitalia e Swiss. Tariffe che partono da 220 euro per i voli da Milano su Barcellona. “La Spagna riesce ancora ad offrire strutture ottime a prezzi bassi, adatti alla nostra clientela estiva alla quale, a parte i voli, – conferma Monari – offriamo anche l’alternativa di viaggi in autopullman fino al 21 ottobre verso la Costa Brava, la Costa Dorada e la Costa Blanca”.
Legata a questo genere di viaggio, l’iniziativa “Donna, tutto si fa per te”: ovvero per ogni 4 amiche che viaggiano insieme alla volta della Spagna, dal 22 Luglio al 27 Agosto, Vela concede una gratuità per il viaggio in pullman.
Infine partenze sull’onda del comfort con le Grandi Navi Veloci della Grimaldi Group sulla linea Genova-Barcellona, con sconto del 10% sulle quote andata e ritorno, tranne che per le partenze dal 14 al 30 Agosto.
A completare le numerose possibilità e le tante agevolazioni che un viaggio in Spagna con l’operatore di Asti offre, c’è da sottolineare l’assistenza Vela in Hotel, nel corso dei mesi più caldi nelle località più animate della Costa Brava/Maresme tramite personale di fiducia. Mare, tanto mare, ma anche storia e cultura: “nei nostri 30 anni di attività – sottolinea Monari – abbiamo sempre programmato una destinazione offrendo la giusta combinazione tra turismo puro e cultura, momenti di relax alternati ad altri di scoperta ed esplorazione”.
Ecco allora, a chiusura delle 100 pagine dedicate alla Spagna, i tour in Andalusia di 8 o 4 giorni, un tour in Marocco, un breve circuito in Portogallo, due proposte per visitare l’Andalusia in libertà e, infine, due estensioni da Madrid a Siviglia in treno.

News Correlate