sabato, 19 Settembre 2020

Viaggi del Mappamondo, cresce l’incoming

Nel 2005 fatturato da un milione e mezzo di euro e 4mila passeggeri

La divisione Incoming di Viaggi del Mappamondo ha chiuso nel 2005 il suo primo anno di attivita’, realizzando un fatturato da un milione e mezzo di euro, con risultati superiori di circa il 60% al budget prefissato e con un traffico di 4mila passeggeri. I turisti provengono principalmente dal Sud Est Asiatico, Australia, Russia, Canada e Sudafrica. “Proponiamo un prodotto Italia di qualita’ – ha spiegato il responsabile Divisione Incoming di Viaggi del Mappamondo, Andrea Dileo Riccio – con hotel e servizi turistici nelle principali citta’ d’arte ed in altre localita’ selezionate. Ci rivolgiamo ad un target medio alto con punte d’elite, che riguardano in particolar modo paesi come il Libano, gli Emirati, il Qatar e l’Oman”. Nel 2006, il tour operator proporra’ alcune novita’ come le escursioni nelle citta’ d’arte (Roma, Firenze e Venezia) e i tour con partenza da Milano, che oltre al classico giro della citta’ permetteranno di visitare anche Monza, Bergamo, i laghi di Como e Maggiore, le Cinque Terre, Verona o di provare l’esperienza del treno panoramico Bernina Express.

News Correlate