sabato, 26 Settembre 2020

Viaggi del Ventaglio, Colombo riduce la sua quota dopo l’aumento di capitale

Formalizzato alla Consob il passaggio dal 60 al 58,5%

Il fondatore e patron dei Viaggi del Ventaglio Virginio Colombo ha ridotto lo scorso 12 gennaio la sua quota dal 65 al 58,5% del capitale della societa’, dopo l’aumento di capitale che ha visto l’ingresso di Unicredit e Intesa. E’ quanto si legge negli aggiornamenti delle partecipazioni rilevanti della Consob secondo cui, della quota in mano a Colombo il 2,777%, e’ senza diritto di voto.

News Correlate