martedì, 24 Novembre 2020

Viaggi del Ventaglio, raggiunto l’accordo con le banche per l’aumento di capitale

Unicredit e Banca Intesa hanno concesso crediti per 113 Mln di Euro

Viaggi del Ventaglio ha raggiunto un accordo con Unicredit, attraverso le controllate Ubi e Ubm, e Banca Intesa per la partecipazione delle banche per 18 milioni di euro all’aumento di capitale del tour operator e la contestuale apertura di linee di credito per complessivi 113 milioni di euro. Lo si apprende da una nota.
Unicredit partecipera’ all’aumento per 12 milioni, mentre i restanti 6 milioni saranno a carico di Intesa. Dopo l’aumento, l’azionista di maggioranza restera’ la famiglia Colombo, con il 56,45% del capitale sociale, mentre la quota di Piazza Cordusio sara’ del 15,53% e quella della Ca’ di Sass del 7,76%.
Unicredit, inoltre, si impegna a garantire entro la fine del 2007 la sottoscrizione di un eventuale ulteriore aumento di capitale fino ad un massimo di 10 milioni di euro. Per quanto riguarda il credito che sara’ concesso, Unicredit eroghera’ 82 milioni e Intesa 31 milioni. Parte dell’importo totale sara’ a 18 mesi e verra’ erogato in corrispondenza della scadenza del prestito obbligazionario triennale da 100 milioni di euro emesso nel maggio 2002 da Ventaglio International. Parte invece sara’ a breve e verra’ erogata immediatamente. Notizie che hanno esaltato i mercati, con il titolo che ieri volava a Piazza Affari.

News Correlate