lunedì, 18 Gennaio 2021

Viaggi del Ventaglio, varato l’aumento di capitale

Il Cda ha deliberato l’aumento da 50 Mln di euro senza emissione di warrant

Il consiglio di amministrazione de I Viaggi del Ventaglio ha deliberato di dare esecuzione al previsto aumento di capitale da 32,5 a 82,5 milioni di euro senza emissione di warrant. Lo si apprende da una nota del gruppo turistico. Il cda ha anche determinato in 1 euro il prezzo di emissione dei 50 milioni di nuove azioni da offrire in opzione ai soci, così ottemperando alla delibera assunta dall’assemblea degli azionisti svolta il 29 giugno 2004. Si tratta di una ricapitalizzazione per la quale l’azionista di maggioranza, la famiglia Colombo, ha già versato nei mesi scorsi 24 milioni in conto futuro aumento di capitale. L’assemblea di giugno, peraltro, attribuì al cda i poteri per definire le modalità esecutive dell’operazione di aumento di capitale che dovrà essere completato entro il 31 dicembre 2004. L’organismo ebbe la delega per determinare l’esatto numero di azioni di nuova emissione, l’ammontare dell’aumento unitamente al prezzo di emissione. Era inoltre prevista anche la possibilità – quindi non utilizzata nella deliberazione di ieri – per un’emissione di warrant da associare gratuitamente alle azioni di nuova emissione e una ulteriore emissione di azioni ordinarie, da completarsi entro 5 anni dalla delibera, al
servizio dei warrant per un importo massimo di 50 milioni di euro.

News Correlate